Breve Cronologia degli Eventi. Era: La Rinascita dei Reami

Andare in basso

Breve Cronologia degli Eventi. Era: La Rinascita dei Reami

Messaggio Da Master Sughero il Gio Set 01, 2016 5:34 pm

0        Inizio dell' Era della Rinascita dei Reami
20      La Guerra delle Lance. Gli Orchi vengono cacciati al Nord
50      La dinastia degli Zanenditnthas prende le redini delle comunità di Valor
60      La Guerra del Carbone.Le signorie delle regioni limitrofe a Valor vengono schiacciate e annesse alla comunità di Valor
100    La Guerra dei Sacerdoti. Orde di non-morti a settentrione sconfitte con l' aiuto delle truppe di Valor, le signorie invase giurano fedeltà agli Zanenditnthas
125    La Guerra dei Mari. Le invasioni piratesche affossano il commercio interno lungo costa nel nascente Reame
135    La Guerra dei Mari termina con una tregua e un tributo fisso alle congreghe pirata
150    La guerra delle Picche. Gli orchi vengono cacciati ancora più a nord recuperando territorio
160    Il reame di Khendral. Primi contatti con il reame bosco a ovest e stipula di trattati di non belligeranza
170    La Guerra dei Barbari. Le continue razzie barbare sono state affrontate del Reame in uno scontro epico perdendo gran parte delle proprie truppe, ma
        ammorbidendo le incursioni nemiche
171    La lenta e "pacifica"  conquista dei territori più a nord forzando l' esilio di elfi e nani presenti nella boscaglia sotto il grande massiccio
175    La Guerra dei Coboldi. Ridimensionati e spinti più a nord dal reame di Valor e quello di Khendral in azione congiunta
180    L' Anno dei Veleni. Lotte interne tra le varie signorie del Reame per la presa della capitale amministrativa, conclusa con la schiacciante vittoria della fazione Zanenditnthas
191    L' Anno del Dragone Rosso. Dall' Era degli Arcani i draghi erano spariti , ben due secoli dopo tornavano con una violenza senza pari per poi ritornare nell' oblio
193    La Guerra dei Mari. La piccola flottiglia arrangiata dal Reame annulla il tributo fisso ai pirati prendendosi la rivincita sei decenni più tardi
196    L' Anno della Lama Ricurva. La cospirazione delle Lame Ricurve , una gilda di assassini, contro la dinastia Zanenditnthas porta all' uccisione del Re ma non alla caduta della stessa. Il giovane figlio è la nuova guida di Valor
210    L' Anno del Calderone. Il segreto uso della magia fatto nelle sale dei troni ,nelle varie signorie, porta a uno sconquassamento nell' intreccio magico lasciando zone di magia selvaggia.
233    Oggi

Le Due Ere

La valutazione popolare della magia oscilla tra il terrore e l' ostilità violenta, a metà tra questi due poli ci sono variegate reazioni e una nicchia molto minoritaria di comprensione e accettazione. Prima di questa era (La rinascita dei Reami) il mondo conosciuto era governato quasi totalmente da Magocrazie Plutocratiche corrotte e spregiudicate, la situazione era così incancrenita che le divinità , nella loro quasi totalità , distorsero lo spazio-tempo annientando gran parte dell' esistente e loro stessi. Dell' Era degli Arcani sono rimaste le leggende, i miti e la storie tramandate di tutto quello che poteva fare la magia per alleviare una pestilenza o una carestia, ma anche ciò a cui la magia portò sterminando intere razze o continenti.
Non sappiamo chi o che cosa permise la rinascita pacifica e l' inizio dell' Era della Rinascita dei Reami ( lo spirito stesso della materia? una qualche divinità o un gruppo di dei sopravvissuti? la forza intrinseca della vita?) , ma da allora la magia fu considerata il male e chiunque ne facesse uso un balordo o un reietto da schiacciare con la forza dell' acciaio, unico fondamento di un regno sano e prospero.
A dispetto del sentire popolare ci sono voci, più o meno fondate, che le varie signore - segretamente- coltivino la sapienza arcana e che nei consigli di governo abbiano presenza fissa congreghe di maghi , stregoni e chierici. Voci meno fondate indicano la presenza di tali reietti individui proprio nel bel mezzo di mercati cittadini o nelle strade di sobborghi pacifici, nella vita quotidiana di tutti noi.
Le divinità sono scomparse per sempre con la fine dell' Era degli Arcani? si e no.
Se la presenza nella passata epoca era costante e visibile, ora l' unico aspetto tangibile è quello delle strutture di preghiera e degli ordini esistenti. I segni della presenza divina sono pochi e sfumati; ma ,come sostengono i vari ordini clericali, se è ancora possibile usufruire delle cure divine e delle benedizioni significa che qualcuno ancora lassù esiste , ci ascolta ed esaudisce.

 
avatar
Master Sughero

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 28.08.16
Località : Lagoros

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum